problemi gnatologici
problemi otorinolaringoiatrici
problemi di vista
problemi articolari
problemi muscolari
le parafunzioni
le cefalee
le sindromi posturali
il russare
apnee notturne SilveSnore
le apparecchiature diagnostiche
problemi ortodontici
fitness
i bite
SilveSplint


Il russare

La malposizione mandibolare, in specie il suo arretramento, accentuano i problemi della respirazione durante il sonno.

AVETE UN SONNO TRANQUILLO OPPURE RUSSATE ANCHE VOI?

Indipendentemente dal fatto che il tipico rumore notturno provocato da una persona che russa risulti fastidioso in una relazione a due, il russare non è oggi un problema raro: il 60% degli uomini e il 40% delle donne sopra i 60 anni russano. Per i trentenni le percentuali si riducono rispettivamente a 10% e 5%. Secondo i più recenti studi scientifici sulla questione, il russare comporterebbe, per le persone più mature, un rischio non indifferente per la salute in generale. Si è potuto inoltre dimostrare che questo tipo di disturbo può addirittura ridurre di anni la longevità della persona.

LE DUE DIVERSE FORME DEL RUSSARE

Il disturbo del russare senza sospensione della respirazione (apnea) è certamente fastidioso, ma non dannoso. Il sonno ritenuto "dannoso" è invece caratterizzato da temporanee sospensioni della respirazione seguite da rantoli o forti russamenti di ripresa respiratoria.

LE CAUSE DEL RUSSARE

Il fastidioso rumore del russare è causato da una vibrazione della muscolatura temporaneamente rilassata nelle alte vie respiratorie: le parti molli del palato e le mucose della cavità orofaringea vibrano. La muscolatura della lingua nel sonno si rilassa completamente all'indietro nella faringe, occludendola per alcuni secondi: queto provoca una sospensione della respirazione. Nelle persone in sovrappeso, siano esse uomino o donne, anche giovani, i depositi adiposi provocano un restringimento delle vie respiratorie. Le conseguenze sono:

1) l'accellerazione del flusso d'aria


2) l'accentuazione dellea vibrazione delle parti molli


3) l'aumento d'intensità del rumore nella respirazione (russare)

Ostruzione delle vie respiratorie durante il sonno a causa del rilassamento della lingua (1) e del palato molle (2)
La somministrazione di determinati medicinali (compresi i sonniferi e tranquillanti) e il consumo di cibi troppo grassi o alcolici nelle ore serali, aggravano, di fatto, il disturbo.
Quando il disturbo del russare non risulta dannoso per la salute, l'odontoiatra può intervenire con un "apparecchio anti-rumore" : si tratta di uno strumento del tutto simile ad un apparecchio ortodontico individuale.
Esso assolve il compito di spostare in avanti la mandibola e la lingua. Grazie a questo movimento la cavità faringea viene aperta, permettendo di normalizzare la respirazione.
Apparecchio anti russamento, esso provoca un lieve spostamento in avanti della mandibola e della lingua, liberando così le vie respiratorie

SE AVETE PROBLEMI DI RESPIRAZIONE DURANTE IL SONNO

Rispondete al seguente questionario: aiuterà il vostro dentista a chiarire se, nel vostro caso, si tratti di un "russare dannoso" oppure se si possa sospettare l'esistenza di un grave disturbo per la salute, ad esempio una'apnea del sonno.

 
QUESTIONARIO SECONDO IL Dr. HINZ*
si
no
1.
Russate ogni notte, anche senza alcolici?
2.
Il vostro russare disturba altre persone nelle vostre vicinanze?
3.
Sono state osservate in voi sospensioni del respiro durante il sonno?
4.
Al mattino vi sentite stanchi e deboli?
5.
Al mattino vi risvegliate con un forte mal di testa?
6.
Vi sentite limitati nelle vostre capacità fisiche?
7.
Vi sentite spesso stanchi senza motivo durante il giorno?
8.
Vi addormentate con facilità davanti al televisore, leggendo oppure sul posto di lavoro?
9.
Vi addormentate quando siete al cinema o a teatro?
10.
Vi sentite subito stanchi quando siete alla guida della vostra auto?
11.
Avete difficoltà a concentrarvi?
12.
Avete la pressione sanguigna alta e assumete dei medicinali?
13.
Assumete regolarmente tranquillanti o sonniferi?
14.
Siete in sovrappeso?
*Per gentile concessione Dentag Italia, Bolzano
 

Consigliaci ad un amico!   Aggiungi la pagina ai tuoi preferiti!   Chiedi più informazioni sull'argomento

© 2002-2015 Curatore del sito Dott. Piero Silvestrini Biavati - Partita Iva 02384310104
Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico curante rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento